Incerto mondo

Enrico Campofreda

Strage di Dacca, se il fondamentalismo diventa moda

Strage di Dacca, se il fondamentalismo diventa moda

Dell’Oriente noto per esotismo, un tempo coloniale oggi turistico, o del colonialismo di ritorno, micro o macro che sia, il Bangladesh è una delle immagini che fra i consumatori generalisti che siamo più ci fa godere dei benefici. Quelli di manifatture tessili legate sia alla locale e millenaria produzione di juta, che fu un motore economico dell’economia agricola di quel… Leggi tutto

Enrico Campofreda

Giornalista. Dal 1985 al 2000 ha scritto di sport su: Paese Sera, Il Messaggero, Corriere della Sera, Il Giornale, La Gazzetta dello Sport, Il Corriere dello Sport. Dal 2006 al 2011 di politica sociale ed estera su Il Manifesto e Terra. Attualmente scrive di politica estera per alcuni quotidiani online. Ha pubblicato: – L’urlo e il sorriso, 2007, Di Salvo, Napoli – Hépou moi, 2010, ABao AQu, Rovigo – Diario di una primavera incompiuta, 2012, ABao AQu, Rovigo – Afghanistan fuori dall’Afghanistan, 2013, Poiesis, Alberobello – Leggeri e pungenti, 2017, Lorusso Editore, Roma.

Utenti online