Incerto mondo

Enrico Campofreda

Il piccolo indiano a difesa del libero pensiero

Il piccolo indiano a difesa del libero pensiero

Lui è un piccolo indiano, ed è solo, differentemente dal titolo del noto romanzo di Agatha Christie. I delitti che denuncia riguardano l’establishment della sua terra, la grande madre India, che vede stuprata dalla corruzione. Areem Trivedi ha ventinove anni e una passione per il disegno e l’etica, vuole che le cariche pubbliche ricoperte da politici e burocrati estirpino il… Leggi tutto

Enrico Campofreda

Giornalista. Dal 1985 al 2000 ha scritto di sport su: Paese Sera, Il Messaggero, Corriere della Sera, Il Giornale, La Gazzetta dello Sport, Il Corriere dello Sport. Dal 2006 al 2011 di politica sociale ed estera su Il Manifesto e Terra. Attualmente scrive di politica estera per alcuni quotidiani online. Ha pubblicato: – L’urlo e il sorriso, 2007, Di Salvo, Napoli – Hépou moi, 2010, ABao AQu, Rovigo – Diario di una primavera incompiuta, 2012, ABao AQu, Rovigo – Afghanistan fuori dall’Afghanistan, 2013, Poiesis, Alberobello – Leggeri e pungenti, 2017, Lorusso Editore, Roma.

Utenti online