Incerto mondo

Enrico Campofreda

Turchia, il bello della vita che va scomparendo

Turchia, il bello della vita che va scomparendo

“…Nulla è più bello, più vero della vita. Prendila sul serio ma sul serio a tal punto che a settant’anni, ad esempio, pianterai degli ulivi non perché restino ai tuoi figli ma perché non crederai alla morte pur temendola, e la vita peserà di più sulla bilancia”. Non bastano a sanare una ferita che sanguina da Istanbul a Diyarbakır, passando… Leggi tutto

Nizza, le carni straziate di Promenade des Anglais

Nizza, le carni straziate di Promenade des Anglais

Era la via, anzi la passeggiata, d’un welfare ante litteram. Sette chilometri di strada, dal porto verso ovest, a costeggiare il golfo naturale d’una città solare, comunque mediterranea. Una passeggiata fatta costruire per dar lavoro e far mangiare la gente del posto senz’occupazione costretta a mendicare. Un reverendo inglese, soldi britannici, così nacque Promenade des Anglais, diventata simbolo di villeggiatura… Leggi tutto

Strage di Dacca, se il fondamentalismo diventa moda

Strage di Dacca, se il fondamentalismo diventa moda

Dell’Oriente noto per esotismo, un tempo coloniale oggi turistico, o del colonialismo di ritorno, micro o macro che sia, il Bangladesh è una delle immagini che fra i consumatori generalisti che siamo più ci fa godere dei benefici. Quelli di manifatture tessili legate sia alla locale e millenaria produzione di juta, che fu un motore economico dell’economia agricola di quel… Leggi tutto

Parigi: i libri, le bombe

Parigi: i libri, le bombe

Books not bombs c’è scritto su uno dei mille biglietti, poggiati ai piedi della Marianne, cuore pulsante de la République de France. Cuore ferito non fermato, nonostante le giovani vite cancellate da altre vite giovani. Vittime tutti, non solo per il buio calato sugli occhi di ventenni gioiosi e danzanti, ma per gli occhi accecati di buio di coetanei votati… Leggi tutto

Enrico Campofreda

Giornalista. Dal 1985 al 2000 ha scritto di sport su: Paese Sera, Il Messaggero, Corriere della Sera, Il Giornale, La Gazzetta dello Sport, Il Corriere dello Sport. Dal 2006 al 2011 di politica sociale ed estera su Il Manifesto e Terra. Attualmente scrive di politica estera per alcuni quotidiani online. Ha pubblicato: – L’urlo e il sorriso, 2007, Di Salvo, Napoli – Hépou moi, 2010, ABao AQu, Rovigo – Diario di una primavera incompiuta, 2012, ABao AQu, Rovigo – Afghanistan fuori dall’Afghanistan, 2013, Poiesis, Alberobello – Leggeri e pungenti, 2017, Lorusso Editore, Roma.

Utenti online