Incerto mondo

Enrico Campofreda

Ḥafeẓ, la secolare mistica dell’amore

Ḥafeẓ, la secolare mistica dell’amore

“Ero perso con lo sguardo verso il mare. Ero perso con lo sguardo nell’orizzonte, tutto e tutto appariva come eguale. Poi ho scoperto una rosa in un angolo di mondo, ho scoperto i suoi colori e la sua disperazione di essere imprigionata fra le spine. Non l’ho colta ma l’ho protetta con le mie mani, non l’ho colta ma con… Leggi tutto

Egitto, dalla repressione sociale a quella sessuale

Egitto, dalla repressione sociale a quella sessuale

Una bandiera arcobaleno con la scritta Lgbtq, l’acronimo che sta per lesbiche, gay, bisessuali, transgender, queer (chi non vuole definizioni sulla sua identità sessuale e d’individuo) è stata sventolata al Cairo durante il recente concerto del sestetto rock libanese Mashrou’ Leila. Casualità? Forse. Secondo alcuni il gesto, pur simbolico, voleva sottolineare il clima fobico presente nell’attuale Egitto nei confronti della… Leggi tutto

Enrico Campofreda

Giornalista. Dal 1985 al 2000 ha scritto di sport su: Paese Sera, Il Messaggero, Corriere della Sera, Il Giornale, La Gazzetta dello Sport, Il Corriere dello Sport. Dal 2006 al 2011 di politica sociale ed estera su Il Manifesto e Terra. Attualmente scrive di politica estera per alcuni quotidiani online. Ha pubblicato: – L’urlo e il sorriso, 2007, Di Salvo, Napoli – Hépou moi, 2010, ABao AQu, Rovigo – Diario di una primavera incompiuta, 2012, ABao AQu, Rovigo – Afghanistan fuori dall’Afghanistan, 2013, Poiesis, Alberobello

Utenti online