Incerto mondo

Enrico Campofreda

Zohra orchestra contro i taliban

Zohra orchestra contro i taliban

Un’arma non avevano ancora conosciuto quegli studenti coranici che imbracciano jihad e kalashnikov. L’arma del pentagramma, opposta al fanatismo che li contraddistingue. In realtà i talebani afghani subodoravano il seme rivoluzionario della musica che, come ogni espressione artistica, venne vietata nel loro quinquennio di governo (1996-2000). Proibivano finanche lo studio, principalmente alle donne. Il clima non è cambiato con la… Leggi tutto

Afghanistan, libri per combattere le bombe

Afghanistan, libri per combattere le bombe

Più che bibliotecario Muhammad si definisce custode, perché dei libri si prende cura come fa coi suoi nipoti. Assieme a Matiullah, che ha studiato scienze politiche prima a Kandahar poi in India, ha utilizzato una casa rurale nel distretto meridionale di Panjwai, dove in un angolo sono ancora ammassati materassi e panche, e lì hanno allestito una biblioteca. Entrambi ritengono… Leggi tutto

Enrico Campofreda

Giornalista. Dal 1985 al 2000 ha scritto di sport su: Paese Sera, Il Messaggero, Corriere della Sera, Il Giornale, La Gazzetta dello Sport, Il Corriere dello Sport. Dal 2006 al 2011 di politica sociale ed estera su Il Manifesto e Terra. Attualmente scrive di politica estera per alcuni quotidiani online. Ha pubblicato: – L’urlo e il sorriso, 2007, Di Salvo, Napoli – Hépou moi, 2010, ABao AQu, Rovigo – Diario di una primavera incompiuta, 2012, ABao AQu, Rovigo – Afghanistan fuori dall’Afghanistan, 2013, Poiesis, Alberobello

Utenti online